servizi

Federlvoro si pone quale ente garante della difesa degli interessi inerenti gli operatori dei servizi per il lavoro, utilizzando una forma di rappresentanza, individuale o collettiva, in grado di tutelare le principali attività e scopi in essere.
L’Associazione si eleva quale punto saldo all’interno delle dinamiche tematiche funzionali ad una maggiore propensione migliorativa dell’universo lavorativo, finalizzata al raggiungimento di una condizione di elevato standard, in cui i players associati possano proiettarsi verso orizzonti di persistente sostegno.
Federlavoro si distanzia da forme associative a scopo di lucro, offrendo una imponente rete di servizi, di seguito elencati:

  1. Favorire l’integrazione e il coordinamento sul territorio delle Agenzie per il Lavoro;
  2. Creare un sistema stabile di relazioni con la le Regioni e gli altri Enti e stabilire un Tavolo permanente di confronto sulle politiche del Lavoro.
  3. Favorire ed incrementare il ruolo attivo delle ApL nell’ambito delle politiche del Lavoro e della Formazione, favorendo i contatti con Istituti o Enti operanti nel settore o aventi scopi analoghi;
  4. Favorire lo scambio e la circolazione di informazioni e documenti utili alle Agenzie;
  5. Favorire azioni a tutela della categoria e iniziative di valorizzazione del settore;
  6. Predisporre strumenti di supporto per le APL e per le Amministrazioni Pubbliche come documenti, procedure operative, manuali, pubblicazioni, studi, ricerche, Best pratics.
  7. Promuovere iniziative comuni di informazione e divulgazione sulle politiche del Lavoro.

Federlavoro ha inoltre i seguenti altri scopi:

  1. a) stipulare contratti e convenzioni attinenti alla ricerca con Istituti Universitari, altri Enti, anche privati, nazionali o anche internazionali, Istituti scolastici.
  2. b) favorire l’interazione fra Istituti Universitari, Istituti di ricerca ed Organismi rappresentativi in campi di rilevante interesse economico e sociale, garantendo lo scambio delle informazioni e delle conoscenze;
  3. c) mettere a disposizione degli Enti partecipanti le strutture e le attrezzature per il conseguimento dei rispettivi fini istituzionali.